La Regina delle nevi fa sold out

Sold Out per le due repliche di domenica 27 dicembre dello spettacolo per bambini “La regina delle nevi”, tratto dalla favola di Andersen e Schwarz, trasmessa in diretta sulla piattaforma Zoom. La pièce è diretta da Valeria Freiberg e vede sulla scena virtuale gli attori e i musicisti della Compagnia Teatro A. Molto gradito dunque il regalo per le feste natalizie che l’Associazione Ariadne – Teatro A ha voluto fare ai più piccoli in questo momento di difficoltà.

“La Regina delle Nevi” di H.C Andersen è una delle favole più famose del mondo. E’ stata narrata in centinaia di versioni, costituendo l’eredità culturale di numerosi popoli e narra il miracolo di un’amicizia sincera, la solidarietà che riscalda, il divertimento dei giochi insieme agli amici vicino al camino. La regista ha voluto raccontarla non come una favola classica di taglio “romanzo vittoriano didattico”, ma piuttosto come un poema fantastico tessuto dai giochi teatrali, cioè così come l’ha scritta E.Shwarz – grandissimo scrittore russo per i bambini – ri-raccontandola partendo dalla versione originale di Andersen.

“La Regina delle Nevi” è una storia piena di significati e messaggi universali. Il viaggio che Gherda intraprende per ritrovare Kay è una metafora del passaggio dalla fanciullezza all’età dell’adolescenza. La scheggia di ghiaccio finita nel cuore di Kay è quella che un po’ tutti oggi conserviamo nel cuore in attesa di un amore sincero che riuscirà a scioglierla.

“E’ una favola davvero attuale perché racconta la vittoria delle forze del cuore – osserva Valeria Freiberg -. E’ l’augurio che l’amore inteso come comprensione e fiducia possa vincere l’indiferenza e la rabbia. La pandemia ci sta dimostrando che solo amore, solidarietà e empatia, termini un po’ tralasciati nel passato, aiutano a superare le difficoltà e distanze. La Regina parla proprio di questo. Oggi come ai tempi di Andersen minaccia di raffreddare i nostri cuori è grande. Dobbiamo salvaguardare i nostri cuori e quelli dei nostri bambini”.